Nei giorni scorsi il Samaritano ha ospitato in Villa Francescatti 30 ragazzi adolescenti di Roma con una decina di loro educatori, del gruppo di Azione Cattolica Giovanissimi della parrocchia di Santa Maria Maddalena de' Pazzi.

I giovani hanno vissuto una settimana di camposcuola presso la Villa dove, oltre ad aver svolto le loro attività di catechesi e di visita alla città di Verona e dintorni, hanno vissuto giornate di lavoro intenso insieme ai rifugiati ospiti del Samaritano. In particolare sono state tinteggiate alcune aree e i bagni, è stato sistemato per intero il magnifico parco di Villa Francescatti e ogni giorno un gruppo di ragazzi ha insegnato italiano ai richiedenti asilo. Inoltre durante le serate, le due cucine si sono unite per vivere serate all'insegna del cibo italiano e del mondo. Infine si sono vissuti anche bei momenti di condivisione, racconto, preghiera, a tratti anche molto commoventi. Il Samaritano si sente anche di ringraziare la parrocchia di San Giovanni in Valle e don Giovanni per il supporto e i vicini Comboniani per aver messo a disposizione il campo da calcio.

Un'esperienza unica di Chiesa, una settimana fantastica per gli adolescenti romani, per gli ospiti e anche per gli operatori del Samaritano. Sicuramente da ripetere con tutti i gruppi adolescenti e giovani che ne fossero interessati!