Il Samaritano era presente a Danzica per la settimana di formazione prevista dal progetto #Erasmus+ "Point:Home", coordinato da po DRUGIE e di cui è partner anche Fio.pSD, dedicata ai temi della homelessness giovanile.

Fio.psD e Il Samaritano hanno dato il loro contributo ai lavori con due workshop: Cosa vuol dire per un giovane senza dimora non avere una casa? Cosa significa invece ottenerne una e guadagnare passo dopo passo la propria autonomia? La volontà era quella di stimolare la riflessione sui rischi che conducono i giovani alla vita in strada e alle potenzialità del progetto Housing First per questa particolare fascia di persone senza dimora.

Il Samaritano in partircolare ha presentato ai vari partecipanti che arrivavano da altre città italiane, da Polonia, Portogallo, Slovenia e Grecia il Progetto Casa Solidale Giovani.