Area Lavoro

L’area lavoro ha come fine ultimo l'inserimento lavorativo di persone provenienti dalla Casa Accoglienza o inviate dai Servizi Sociali Territoriali. Dopo un primo periodo di valutazione dell'operatore, solitamente svolto durante periodi di stage o tirocinio, la persona viene inviata alla mansione a lui più consona, prendendo sempre in considerazione l'eventualità di occupazioni esterne alla cooperativa stessa.

I proventi dell'Area Lavoro sono destinati alla copertura delle spese della struttura.

Le aree in cui attualmente operiamo sono: 

AREA AMBIENTE Raccolta indumenti usati - Raccolta pile e farmaci scaduti - Gestione isole ecologiche - Manutenzione aree verdi - Gestione bagni/servizi igienici pubblici del Comune di Verona - Progetto R.Accolti

AREA PULIZIE Servizi di pulizia per Casa Accoglienza il Samaritano, Locanda del Samaritano, uffici Caritas, Casa di prima accoglienza delle Suore della Misericordia, Casa di accoglienza Braccia Aperte, Casa del Colle.

AREA CATERING (GUSTO SOLIDALE)  nel 2012 nasce questo nuovo servizio, che è in grado di offrire servizi di catering-banqueting per coffee-break - feste di compleanno - matrimoni fino ad un massimo di 100 coperti e ricorrenze varie. Per info vedi "Servizi della cooperativa - catering sociale". E' inoltre in gestione il bar di Villa Buri, a S.Michele Extra (VR), il Buri Bar.

AREA PICCOLE MANUTENZIONI EDILI abbiamo costituito una squadra di persone competenti per piccoli interventi di ristrutturazione edile, tinteggiatura, manutenzioni varie, traslochi, sgomberi, ecc.

 

Per richieste o preventivi scriveteci sulla pagina CONTATTI

Alcuni passaggi del discorso di Papa Francesco, durante il suo viaggio apostolico in Sardegna, il 22 settembre 2013, possono servirci per  comprendere il momento: “La sofferenza da mancanza di lavoro ti porta a sentirti senza dignità, dove non c'è lavoro manca la dignità.  Chi è disoccupato o sottoccupato – ha affermato Papa Bergoglio – rischia di essere posto ai margini della società, di diventare una vittima dell’esclusione sociale”.

"Il lavoro è portare il pane a casa con dignità, Non lasciatevi rubare la speranza, forse la speranza è come la brace sotto la cenere, aiutiamoci con la solidarietà soffiando sulla cenere, la speranza ci porta avanti, quello non è ottimismo, è un'altra cosa, la speranza dobbiamo sostenerla tutti”.