Gli educatori dello Sprar di Fumane, gestito dalla Cooperativa Filo Continuo insieme al Samaritano, ha organizzato domenica 28 aprile una gita alla scoperta del territorio fumanese, per far conoscere Fumane agli ospiti richiedenti protezione internazionale del progetto e per far sì che gli abitanti di Fumane possano conoscere questi ragazzi. Le gite non si fermeranno a questa proposta, ma l'obiettivo è di organizzarne altre. Quella del 28 aprile scorso ha portato i ragazzi a visitare la Grotta preistorica di Fumane, il Parco delle Cascate di Molina e l'Apiario sociale di Molina.

Si tratta sicuramente di una bellissima iniziativa di scoperta reciproca.