Oltre mille detenuti aiutati a rifarsi una vita onesta, lontana dal crimine. È questo il risultato tangibile di sette anni di Progetto Esodo: un programma rivolto a detenuti, ex detenuti o in esecuzione penale esterna che dispongono di poche risorse materiali proprie e familiari per tornare alla normalità. Ne parla Alessandro Ongaro, responsabile delle attività educative e sociali del Samaritano, nonché coordinatore provinciale del Progetto Esodo, su Verona Fedele in edicola e in parrocchia questa settimana.